Redazione

Beppe Sebaste

Autore

Paolo Parisi Presicce

Autore

Paolo Parisi Presicce è nato a Pescara nel 1958. Ha poi abitato a Parma, Messina, Foggia, Milano, Bologna, Los Angeles, New York e Roma, soggiornando più brevemente anche altrove. È laureato con lode in semiologia (LM-65), ha frequentato la scuola di cinema Gaumont e molti altri corsi, in Italia e all’estero. Ha lavorato nel cinema, fondando alcune società, tra cui la Coop. 2erre (con Daniele Luchetti, Carlo Carlei, Valerio Jalongo e altri) e la Vertigo Film (con Domenico Procacci, Giuseppe Piccioni, Antonello Grimaldi e altri), collaborando anche con registi quali Gillo Pontecorvo, Lina Wertmüller ecc. Ha diretto programmi televisivi (con Ennio Melis, Sandro Curzi e altri) e ha lavorato in teatro con Attilio Corsini e Lilli Greco. Ha realizzato documentari nel terzo mondo per alcune agenzie delle Nazioni Uniti (più spesso per la FAO, dove è stato anche Office Technology Coordinator) in coproduzione con televisioni europee, ricevendo alcuni premi per film quali Bridging the Gap (1995) e Food for All (1996). Plurilingue, ha tradotto film e canzoni, scritto sceneggiature, prestato consulenze editoriali, redatto audio-guide per mostre e musei, schede per la Rete degli Spettatori ecc. Ha fondato con la moglie, Sabrina Schmidt, la società Nuvolario. Ha insegnato a lungo, da università (per lo più americane) e vari licei e istituti professionali a scuole superiori di primo grado. Suoi racconti e poesie sono apparsi su riviste e libri collettanei. Un suo libro recente è Impalcature. Teorie e pratiche della narratività, prefazione di Emanuele Trevi, Mimesis, Milano 2017. Abita anche in un paese abruzzese e ieri sera ha ammesso di essere disorientato.

Lidia Riviello

Autore

Nasce a Roma. Autrice e conduttrice di programmi radio e tv, collabora con quotidiani, riviste e blog e organizza eventi d’arte e poesia, in Italia e all’estero. Nel 1998 pubblica il suo primo libro, Aule di passaggio (NOUBS, 1998) a cui seguono L’infinito del verbo andare (2002, prefazione di Edith Bruck), Rum e acqua frizzante (2003, nota di Carla Vasio), Neon 80 (ZONA, 2008, nota di Edoardo Sanguineti – Premio A. Delfini 2007), Ritorno al video (2009), Sonnologie (ZONA, 2016, nota introduttiva d Emanuele Zinato). Suoi testi sono tradotti in inglese, francese, tedesco, arabo e svedese. È presente nell’antologia Poeti degli anni zero (a cura di Vincenzo Ostuni, 2011). Collabora con Radiotre come autrice, conduttrice ed esperta letteraria e con La Compagnia della Fortezza, compagnia di teatro fondata e diretta dal regista e drammaturgo Armando Punzo e attiva da trent’anni nel campo della sperimentazione e della ricerca teatrale.

Brunella Antomarini

Autore

Brunella Antomarini, PhD in Estetica, insegna Estetica e Filosofia contemporanea alla John Cabot University, Roma. È autrice di The Maiden Machine. Philosophy in the Age of the Unborn Woman (Edgewise, New York 2013); Pensare con l’errore, Codice Edizioni, Torino 2007; versione inglese Thinking Through Error. The Moving Target of Knowledge (Lexington Books Lanham 2012); La preistoria acustica della poesia (Aragno Editore, Milano 2013); L’errore del maestro. Una lettura laica dei Vangeli (Derive&Approdi, Rome 2006); La percezione della forma. Trascendenza e finitezza in Hans Urs von Balthasar (Aesthetica Edizioni, Palermo 2004). Il più recente libro di cui è co-editor con Adam Berg è Aesthetics in Present Future. The Arts in the Technological Horizon (Lexington Books, Lanham 2013). È anche autrice del libro per bambini, Denizens of the Forest (Poligrapha Ediciones, Barcelona 1992). È co-autrice (con Adam Berg, Vladimir D’Amora, Alessandro Di Francesco, Miltos Manetas) di Haephestus Reloaded (Punctum, New York, in stampa).

Brunella Antomarini

Autore

Brunella Antomarini, PhD in Estetica, insegna Estetica e Filosofia contemporanea alla John Cabot University, Roma. È autrice di The Maiden Machine. Philosophy in the Age of the Unborn Woman (Edgewise, New York 2013); Pensare con l’errore, Codice Edizioni, Torino 2007; versione inglese Thinking Through Error. The Moving Target of Knowledge (Lexington Books Lanham 2012); La preistoria acustica della poesia (Aragno Editore, Milano 2013); L’errore del maestro. Una lettura laica dei Vangeli (Derive&Approdi, Rome 2006); La percezione della forma. Trascendenza e finitezza in Hans Urs von Balthasar (Aesthetica Edizioni, Palermo 2004). Il più recente libro di cui è co-editor con Adam Berg è Aesthetics in Present Future. The Arts in the Technological Horizon (Lexington Books, Lanham 2013). È anche autrice del libro per bambini, Denizens of the Forest (Poligrapha Ediciones, Barcelona 1992). È co-autrice (con Adam Berg, Vladimir D’Amora, Alessandro Di Francesco, Miltos Manetas) di Haephestus Reloaded (Punctum, New York, in stampa).